Come sbloccare un iPhone rimasto bloccato senza usare iTunes

È possibile sbloccare un iPhone rimasto bloccato senza usare iTunes? Sì, è possibile sbloccare un iPhone rimasto bloccato o disabilitato senza usare iTunes, ma usare i metodi consigliati da Apple può rivelarsi tanto inefficace e problematico quanto usare iTunes. C’è solo uno strumento/un metodo che può aiutarti a rimuovere facilmente il codice di sblocco dello schermo su un iPhone rimasto bloccato.

Di conseguenza ti andiamo a mostrare i metodi che funzionano sempre quando si tratta di sbloccare un iPhone rimasto bloccato, e anche qualtro altro metodo che invece non sempre funziona. Andiamo a vederli nei paragrafi seguenti.

Il metodo che funziona sempre per sbloccare un iPhone rimasto bloccato senza usare iTuneshot

Nell’introduzione di questo articolo abbiamo anticipato che ci sono dei metodi di sblocco dell’iPhone che funzionano sempre mentre altri no. iMyFone LockWiper è il sistema che funziona davvero per sbloccare un iPhone senza iTunes. Negli ultimi mesi migliaia di utenti hanno usufruito di questo strumento per i loro iPhone, iPad e iPod touch e questo programma continua a rivelarsi come un’ancora di salvezza quando non ci si riesce più a ricordare il codice di sblocco del proprio iPhone.

Quindi, se il tuo iPhone è rimasto bloccato o disabilitato e non è stato possibile sbloccarlo tramite iTunes, allora puoi scegliere iMyFone LockWiper per sbloccarlo immediatamente. Inoltre, molti siti di riferimento del settore, che si occupano di recensire i vari programmi, hanno apprezzato e lodato la velocità e l’efficacia di LockWiper nello sblocco di un iPhone disabilitato.

lockwiper unlock iphone passcode

Oltre 1.000.000 di download

Lascia che LockWiper diventi il tuo esperto di fiducia in materia di password

  • Efficiente ed efficace nello sbloccare un iPhone senza iTunes e senza la password.
  • Sblocca facilmente un iPhone rimasto bloccato con un codice a 4 o 6 caratteri, con il Face ID, il Touch ID, con un codice numerico personalizzato ecc.
  • Se iTunes non è in grado di aprire o sbloccare un iPhone con lo schermo rotto o con il pulsante Home rotto, LockWiper invece può.
  • Ti permette di accedere all'iPhone quando l'iPhone è disabilitato e non può connettersi a iTunes.
  • Supporta pienamente tutte le versioni di iOS (iOS 12 supportato) e tutti i dispositivi iOS.

Prova gratisProva gratis

I passaggi per sbloccare un iPhone senza iTunes

Passaggio 1. Scarica e installa LockWiper sul tuo PC o Mac. Apri il programma e clicca su “Start” per cominciare, quindi collega il tuo iPhone al computer usando un cavo USB.

iMyFone LockWiper screenshot

Passaggio 2. Segui le istruzioni che compaiono sullo schermo per mettere il tuo iPhone in modalità DFU (Device Firmware Upgrade, ovvero Aggiornamento del firmware del dispositivo). Quando il tuo iPhone è in modalità DFU il programma ti guiderà alla pagina di scarimento del firmware.

iMyFone LockWiper screenshot

Passaggio 3. Controlla le informazioni riguardanti il dispositivo che vengono mostrate nella schermata e verifica che corrispondano al tuo dispositivo, quindi clicca su “Download”. Una volta che il pacchetto è stato scaricato, clicca su “Start to Verify” (Inizia la verifica).

iMyFone LockWiper screenshot

Passaggio 4. Una volta che la verifica è stata completata, clicca su “Start Unlock” (Inizia lo sblocco), immetti 000000 nel campo vuoto e clicca su “Unlock” (Sblocca) per poter accedere nuovamente al tuo iPhone.

iMyFone LockWiper screenshot

Non ci vorrà molto, basterà qualche minuto. Attendi che l’operazione venga completata, quindi segui le indicazioni che compaiono sullo schermo del tuo dispositivo per impostarlo. Se vuoi impostare un nuovo codice, ti basterà andare sotto “Impostazioni > Touch ID e codice”.

I metodi che non funzionano per sbloccare un iPhone

Su internet è possibile imbattersi in un sacco di metodi che promettono di aiutare gli utenti iPhone ad aggirare il codice impostato per lo sblocco dello schermo, ma la maggior parte di questi metodi non funziona. Ecco alcuni dei metodi che promettono di essere utili ma in realtà non lo sono.

  • Su delle vecchie versioni di iOS era presente un difetto grazie al quale era possibile accedere al dispositivo facendo una chiamata di emergenza finta. Questo metodo non funziona più.
  • Alcuni suggeriscono di cancellare il file del codice dalla cartella Portachiavi dell'iPhone usando iExplorer, iPhone Browser o SSH su un dispositivo su cui è stato effettuato il jailbreak. Anche questo metodo non funziona più.
  • Alcuni tutorial consigliano di aggirare il codice usando Siri, e questo è un altro meotodo che funziona solo su versioni di iOS più vecchie. Tieni anche presente che questo metodo non elimina il codice ma permette di solo di aggirarlo.
  • Abbiamo anche provato a vedere se la funzione di blocco presente all'interno di Find My iPhone potesse permetterci di impostare un nuovo codice sovrascrivendo quello precedente, e la risposta è: no, non lo fa.

Il primo metodo che abbiamo preso in esame (ovvero iMyFone LockWiper) costituisce la soluzione vera e perfetta per sbloccare un iPhone senza iTunes. Scarica LockWiper oggi stesso per iniziare ad usufruire delle sue numerose funzioni.

Prenditela comoda e scarica qui iMyFone LockWiper per cominciare con la versione di prova gratuita:

Prova gratisProva gratis