3 modi per recuperare gli appunti cancellati da iCloud

Apple fornisce ai propri utenti una soluzione semplice per effettuare il backup dei propri dispositivi utilizzando il Wi-Fi. iCloud di Apple è un servizio basato sul sistema cloud che salva le informazioni caricate dagli utenti sui propri iPhone o iPad. Puoi effettuare il backup della cronologia dei tuoi acquisti dalla musica ai film, alle app, agli spettacoli TV, e foto e video dal rullino, oppure le impostazioni di iOS, la disposizione delle icone sulla schermata iniziale e le cartelle, le suonerie, i messaggi, etc. Nonostante ciò, iCloud non è in grado di fare il backup dei contenuti già immagazzinati, come segnalibri, contatti, promemoria, ed anche gli appunti.

Se hai cancellato degli appunti importanti, hai a disposizione 3 metodi possibili per recuperarli. Uno è di controllare la cartella "eliminati di recente" su iCloud.com. Il secondo è di ripristinare il tuo backup iCloud. L’ultimo ma non meno importante è di utilizzare un’applicazione professionale per il recupero dei dati dell’iPhone, al fine di recuperare facilmente gli appunti da iCloud.

3 modi per recuperare gli appunti cancellati da iCloud

Parte 1: Controlla la cartella "Eliminati di recente" su iCloud.com

Passaggio 1. Effettua l’accesso ad iCloud.com e seleziona gli appunti.

Passaggio 2. Seleziona la cartella "Eliminati di recente" e cerca gli appunti che desideri. Gli appunti che si trovano in questa cartella vengono eliminati in modo permanente dopo 30 giorni.

Passaggio 3. Clicca su "Recupera" per recuperare gli appunti cancellati. Puoi trovare gli appunti recuperati nella cartella "appunti".

choose Recover from iCloud Backup feature

Parte 2: Ripristina il backup da iCloud inclusi gli appunti

Se desideri ripristinare il backup da iCloud inclusi gli appunti, la prima cosa da fare è controllare se hai un backup recente. Gli appunti presenti sul tuo telefono come la posta, i contatti ed il calendario sono spesso salvati “nel cloud” (un server collegato al tuo indirizzo email).

Per verificare se hai un backup iCloud recente vai a Impostazioni > iCloud > Backup e verifica se “Backup iCloud” è attivato ma non toccare “Effettua il backup adesso”. Ora che hai verificato di avere un backup recente, puoi ripristinarlo seguendo questi passaggi:

Passaggio 1: Per prima cosa vai a Impostazioni > Generale > Reset > Cancella tutti i contenuti e le impostazioni. Questo dovrebbe riportarti alla schermata di setup.

Passaggio 2: Segui le indicazioni guidate finchè arrivi alla schermata App & Dati. Qui seleziona “Ripristina dal backup di iCloud”.

Passaggio 3: Effettua l’accesso ad iCloud e seleziona il backup che ti interessa. Quindi resta connesso alla rete Wi-Fi finchè il processo non viene completato.

erase-all-content-and-settings-iphone

Parte 3: Recuperare gli appunti da iCloud usando un’applicazione di terze parti

  • Anche se iCloud può effettuare il backup degli appunti del tuo dispositivo, non c’è modo di visualizzare un’anteprima o di poter accedere ad essi una volta che hai ripristinato il backup.
  • Effettuando il ripristino da iCloud tutti i dati presenti sul dispositivo vengono sostituiti.
  • Se non disponi di un backup o se hai verificato che i dati di cui hai bisogno non sono presenti nel backup, allora hai bisogno di uno strumento come D-Back per effettuare il recupero direttamente dall’iPhone o per visualizzare il tuo backup iCloud.

Consigliamo quindi di non effettuare il ripristino del backup completo sul proprio iPhone perché in questo modo si rischia di perdere tutti i dati presenti sul proprio dispositivo. La funzione anteprima di D-Back ti permette di vedere i file importanti che vorresti recuperare salvandoli sul tuo computer. iMyFone D-Back svolge efficacemente il recupero dei dati da un backup di iCloud seguendo dei passaggi semplici.

iMyFone D-Back iPhone Data Recovery

Oltre 1 milione di download

Caratteristiche chiave:

  • È perfino in grado di riconoscere le specifiche di terze parti, rendendo quindi facile per l’utente il recupero dei dati, potendo scegliere tra oltre 22 diversi tipi di file.
  • Effettua il recupero dei dati in modo intelligente e in base a come hai perso i dati.
  • Mostra l’anteprima del contenuto che può essere recuperato così da permettere la selezione dei dati desiderati.
  • È anche in grado di riparare iOS senza dover effettuare il ripristino del dispositivo.
  • Compatibile con iPhone 7, iPhone 6s, iPhone 5s, iPhone 4 con iOS 7/8/9/10/11.

Prova gratisProva gratis

I passaggi per recuperare gli appunti da iCloud usando iMyFone D-Back

Passaggio 1. Scarica ed installa il programma

Visita il sito internet di iMyFone D-Back per scaricare la versione di prova per Windows o Mac. Una volta completata l’installazione, avvia il programma. Nell’interfaccia iniziale, seleziona la funzione "Recover from iCloud Backup" ("Recupera dal backup iCloud") dal pannello sulla sinistra.

choose Recover from iCloud Backup feature

Passaggio 2. Scegli il tipo di file dall’elenco

Premi il pulsante Start per procedere alla selezione del tipo di file che desideri recuperare, nella schermata successiva. Scegli "Notes" ("Appunti") e poi "Next" ("Avanti").

select the file format

Passaggio 3. Effettua l’accesso al tuo account iCloud

Effettua l’accesso al tuo account iCloud.

enter iCloud account details

Passaggio 4. Scegli il file del backup iCloud che ti interessa

È importante consentire al programma di accedere al tuo account iCloud per effettuare la ricerca dei file di backup disponibili. Una volta che hai effettuato l’accesso, iMyFone D-Back procede alla scansione per trovare i file di backup disponibili e li ordina in un elenco. Potrai anche vedere le dimensioni del file insieme alla data di creazione del backup. Dall’elenco, puoi scegliere il file di backup da cui desideri recuperare gli appunti. Dopo aver effettuato la selezione, premi sul pulsante "Next" ("Avanti") nella parte bassa della finestra.

log into the icloud account

Passaggio 5. Seleziona e recupera gli appunti da iCloud

iMyFone D-Back inizierà la scansione del file di backup iCloud selezionato. Una volta completata la scansione, mostrerà tutti i dati recuperabili dal backup nella finestra dell’anteprima. I dati vengono suddivisi automaticamente per categoria. Puoi anche vedere soltanto i dati eliminati, selezionando l’opzione "show only deleted files" ("mostra solo i file eliminati"). Dall’elenco, scegli i file che desideri recuperare e salvali sul tuo computer. Clicca su "Recover" ("Recupera") dopo aver selezionato gli appunti di cui hai bisogno.

recover notes from iCloud

iMyFone D-Back inizierà ad estrarre i file selezionati dal file di backup. Una volta completato il processo, ti chiederà di scegliere la destinazione dove vuoi che vengano salvati i file. Seleziona una cartella del disco rigido oppure creane una nuova. Attendi finchè il programma non ha completato il processo di recupero. Successivamente potrai aprire la cartella di destinazione per controllare i file recuperati dal file di backup iCloud selezionato.

Scarica iMyFone D-Back iPhone Data Recovery per metterlo alla prova.

Prova gratisProva gratis

Sommario: Ripristino del backup di iCloud contro Recupero dati con applicazione di terze parti

iCloud offre agli utenti un modo gratuito per fare il backup e ripristinare i dati dei propri dispositivi iOS. Con iCloud, puoi riportare velocemente e facilmente i dati sul tuo iPhone a patto che tu abbia un backup recente. Ma iCloud può non riuscire a fare il backup di tutti i dati presenti sul tuo dispositivo se non hai fatto l’upgrade dello spazio di archiviazione acquistando un abbonamento.

A differenza di iCloud, iMyFone D-Back non è gratis, ma è disponibile una versione di prova gratuita che può essere utilizzata per avere un’anteprima del backup. Una volta che hai verificato che il backup contiene i dati di cui hai bisogno, puoi acquistare la versione completa e procedere con il recupero dei dati. D-Back ti consente anche di recuperare i dati in modo selettivo e supporta il recupero di vari tipi di dati, tra cui messaggi, foto, video, registro chiamate, WhatsApp, Kik, Viber e molti altri. In ogni caso non effettuerà il trasferimento dei dati recuperati direttamente sull’iPhone per evitare di sovrascrivere altri dati.