Come si fa a capire se un iPhone è sbloccato?

Verificate sempre se l'iPhone che avete intenzione di acquistare presenta un blocco operatore in quanto se non effettuate questo tipo di controlli prima dell'acquisto di un nuovo iPhone o di un iPhone usato, stress e frustrazione saranno all'ordine del giorno soprattutto se la politica del venditore inerente alla restituzione dei prodotti acquistati non va a vostro vantaggio. Nel corso di questo articolo, iMyFone risponderà alla domanda "Come si fa a capire se il proprio iPhone è bloccato o sbloccato?". Vi consiglieremo inoltre come procedere qualora il vostro iPhone dovesse presentare il blocco operatore.

Come i fa a capire se il proprio iPhone è bloccato o sbloccato?

#1. Verificate se il vostro iPhone è sbloccato mediante il pannello delle impostazioni

Questo è indubbiamente uno dei metodi più vecchi usati per verificare se un iPhone è sbloccato, ma resta comunque molto efficace per qualsiasi versione di iOS. Ecco cosa dovrete fare.

Passo 1: Entrate nelle Impostazioni del vostro iPhone.
Passo 2: Cliccate su Cellulare.
Passo 3: Cercate l'opzione “Rete dati cellulare”. Se questa opzione è presente, allora il vostro iPhone è sbloccato, se non è presente, il vostro iPhone presenta un blocco operatore.

Cellular Data Network

#2. Verificate se il vostro iPhone è sbloccato usando la SIM Card di un altro operatore telefonico

Sapete cosa è la SIM Card di un operatore telefonico, giusto? Quindi, questo metodo consiste nel sostituire la SIM Card originale presente nel vostro iPhone con la SIM Card di un altro operatore. Se visualizzerete una scritta del tipo "SIM non supportata" o se vi verrà fatta qualche particolare richiesta dal telefono stesso come "Codice di attivazione" o "Codice di sblocco della SIM", vuol dire che il vostro iPhone presenta un blocco operatore.

Ecco cosa dovrete fare per verificare se il vostro iPhone è sbloccato:

Passo 1: Spegnete il vostro iPhone utilizzando l’apposito pulsante on/off.
Passo 2: Cercate ed aprire lo slot per la SIM Card utilizzando l'apposito strumento presente nella confezione dell'iPhone per l'espulsione della SIM Card o una piccola graffetta. Potrete trovare lo slot per la SIM Card direttamente sulla cover dell'iPhone, ed aprirlo inserendo lo strumento sopra menzionato per l'espulsione della SIM nell'apposito buchino presente a livello della fessura dello slot.
Passo 3: Una volta che lo slot si sarà aperto estraete attentamente il vassoio della SIM e sostituite la SIM Card presente con la SIM Card di un altro operatore telefonico.
Passo 4: Reinserite il vassoio nell'apposito slot, ed accendete l'iPhone. Se il vostro iPhone vi richiederà un codice di accesso, inserite la vostra password o utilizzate il vostro Touch ID per accedere.
Passo 5: Cliccate su una app presente sul vostro iPhone. Se vi viene richiesto un "Codice di sblocco della SIM" o un "Codice di attivazione" o se riscontrate un errore prima di aprire l'app, il vostro iPhone presenta un blocco operatore.

Carrier’s SIM Card

Potete anche fare riferimento a questo video per ulteriori dettagli:

#3. Verificate se il vostro iPhone è sbloccato utilizzando un servizio online

Questo metodo è alquanto lungo e implica l'utilizzo del vostro account IMEI Info o la registrazione al sito stesso per verificare se il vostro iPhone è sbloccato.

Ecco i vari passaggi che dovrete seguire per effettuare questo tipo di verifica:

Passo 1: Aprite la pagina di registrazione di IMEI Info e create un account.
Passo 2: Inseriste le informazioni richieste nei vari campi e fate click su "Register Me! (Registrati!)".
Passo 3: Confermate la vostra registrazione cliccando sul link presente nell'email inviata all'indirizzo email fornito in fase di registrazione. Questo link vi porterà alla home page di IMEI Info dove potrete inserire nell'apposito spazio il codice IMEI del vostro iPhone.
Passo 4: Per trovare il codice IMEI del vostro iPhone, andate in Impostazioni e cliccate su Generali > Info, e scorrete verso il basso fino a che non individuate la sezione dedicata al codice IMEI - qui potrete trovare il codice che state cercando.
Passo 5: Inserite il codice IMEI nell'apposito campo presente nella homepage di IMEI Info.
Passo 6: Cliccate su “I’m not a robot (Non sono un robot)” > Check (Verifica) > SIMLOCK & WARRANTY (SIMLOCK & GARANZIA) > Verifica i dettagli del cellulare Apple. Potrete visualizzare una di queste scritte: "unlocked: false" o "unlocked: true". La prima indica che il vostro iPhone presenta un blocco operatore, la seconda invece che il vostro iPhone non presenta alcun tipo di blocco.

IMEI Info

Cosa fare se l’iPhone è bloccato?

Il fatto che il vostro iPhone sia bloccato non dovrebbe sorprendere più di tanto. Può essere dovuto ad una situazione in cui non vi ricordate più la complessa password che avete impostato, quindi continuate di volta in volta a digitare password errate nella speranza di trovare quella giusta. Se inserite una password errata per più di dieci volte consecutive nel vostro iPhone, questo verrà bloccato e vi continuerà ad apparire il messaggio "iPhone è disabilitato, connettertisi ad iTunes". Se avete già cercato in rete, saprete sicuramente che vi sono diversi modi per sbloccare un iPhone quando è bloccato. Tuttavia, il metodo più semplice e sicuro, e di cui molto probabilmente non avete mai sentito parlare, è utilizzare iMyFone LockWiper.

Windows version    Mac version

Caratteristiche principali di iMyFone LockWiper:

  • È possibile sbloccare o resettare un cellulare in pochi click.
  • Con pochi click, è possibile rimuovere facilmente tutti i dati presenti su un iPhone disabilitato mediante un processo di ripristino.
  • Bypassare password da 4 cifre, password da 6 cifre, Touch ID e Face ID presenti sul dispositivo.
  • iMyFone LockWiper lavora perfettamente su dispositivi con sistema operativo iOS bloccati, disabilitati o danneggiati.

Di seguito è riportata la guida per sbloccare il blocco dello schermo del vostro iPhone.
Passo 1: Installate ed avviate iMyFone LockWiper sul vostro computer. Cliccate su “Start”.

remove iphone screen lock

Passo 2: A questo punto potete connettere il vostro dispositivo iOS al computer.

connect idevice to pc

Passo 3: Dovrete mettere il vostro iPhone in modalità DFU. Seguite la guida presente sull'interfaccia per fare ciò ed accertatevi che l'iPhone sia correttamente connesso al computer.

dfu mode

Passo 4: Una volta che il vostro dispositivo è in modalità DFU, potrete visualizzare l'interfaccia di download. Vi basterà confermare il modello del vostro dispositivo e fare click su "Download" per continuare.

download firmware package

Passo 5: Dovrete verificare il firmware che avrete scaricato, non ci vorrà molto tempo per farlo.

verify firmware package

Passo 6: Una volta che la verifica del pacchetto firmware è andata a buon fine, cliccate su "Start Unlock (Avvia sblocco)" per iniziare.

verification success

Passo 7: Attendete pazientemente. Inserite il codice “000000” per confermare lo sblocco del dispositivo, quindi cliccate su “Unlock (Sblocca).” Una volta conclusa questa operazione, visualizzerete una schermata come quella riportata qui sotto in figura.

unlock is complete

Nota: Il processo di sblocco comporterà anche la perdita dei dati presenti sul vostro iPhone/iPad.

Windows version    Mac version

Come verificare lo stato di sblocco con iTunes mediante ripristino

Un altro metodo per verificare lo stato di sblocco di un iPhone è semplicemente il reset delle impostazioni originali di fabbrica ed il loro ripristino mediante iTunes. Questo può essere fatto connettendo il dispositivo ad un pc. Dovreste visualizzare il familiare messaggio "Congratulazioni, l'iPhone è sbloccato" sul vostro schermo. Se ciò accade, sappiate che l'iPhone è stato effettivamente sbloccato con successo.

Questo messaggio viene in genere visualizzato dagli utenti AT&T, se utilizzate uno dei loro metodi gratuiti di sblocco del dispositivo dopo la fine di un contratto. La stessa cosa vale anche nel caso in cui abbiate richiesto lo sblocco di una SIM mediante provider di rete quali Verizon o Sprint durante il periodo di validità del contratto stipulato.

Come resettare completamente un iPhone di seconda mano dopo averlo sbloccato

Sbloccare un iPhone con blocco operatore comporta la necessità di resettare completamente un iPhone di seconda mano. Non c'è un programma migliore per resettare un iPhone eliminando tutti i dati presenti di iMyFone Umate Pro iPhone Data Eraser for Win, questo software pensato per eliminare i dati presenti su un iPhone è raccomandato da diversi siti e riviste, come MacWorld, iPhoneinCanada, APPKED, ecc.

Umate Pro iphone data eraser

1,000,000+ Download

Caratteristiche principali:

  • Elimina gratuitamente diversi tipi di file indesiderati nascosti.
  • Rimuove in modo permanente i dati dall'iPhone, i dati cancellati non si potranno recuperare in alcun modo, anche l'FBI non sarà in grado di recuperarli.
  • Consente di visualizzare in anteprima e di cancellare in modo selettivo quasi tutti i tipi di dati di iOS: messaggi, contatti, cronologia delle chiamate, video, foto, cronologia dei browser, account etc...
  • Cancella in modo definitivo anche file che sono stati in precedenza eliminati e che risultano invisibili, ma che possono essere recuperati mediante qualche tool apposito.
  • Cancella in modo definitivo i dati indesiderati di app di terze parti: WhatsApp, WeChat, Kik, Viber, SnapChat, FaceBook etc.

Prova gratisProva gratis

Per utilizzare iMyFone Umate Pro e resettare il vostro iPhone dovrete:

Passo 1: Connettere il vostro iPhone ad un pc/Mac dopo aver scaricato e installato su quest'ultimo dispositivo iMyFone Umate Pro. Fidatevi del vostro computer.
Passo 2: Clicca sul tasto “Cancella tutti i dati” presente in alto a sinistra nella schermata del programma e clicca su tasto "Cancella".

Erase All Data

Passo 3: Selezionate il livello di sicurezza e digitate "cancella" nella casella apposita per confermare.

type delete

Passo 4: Per iniziare a cancellare tutti i dati presenti sul dispositivo, cliccate sul tasto "Cancella ora"

Consiglio 1: Cosa vuol dire che un telefono presenta un blocco operatore?

Gli operatori telefonici possono stipulare degli accordi con i produttori di smartphone per sviluppare un particolare codice sorgente che impedisca di utilizzare il dispositivo in questione su una qualsiasi altra rete o sfruttando il contratto stipulato con un altro operatore. Questi blocchi imposti dal software possono tuttavia essere aggirati utilizzando un diverso codice sorgente per sbloccare il dispositivo.

iphone carrier locked

Generalmente i dispositivi mobile che presentano questi blocchi vengono venduti agli utenti stipulando specifici contratti grazie ai quali possono essere applicati degli sconti sul prezzo del dispositivo, e l'utente è tenuto a rispettare i termini dei questi contratti che di solito durano due anni. Per i contratti degli iPhone, questo accordo rende più facile all'operatore telefonico recuperare l'investimento fatto inizialmente dopo aver offerto all'utente uno sconto sul dispositivo. Se volete recidere il contratto, dovrete pagare una penale che in genere equivarrà al completamento del pagamento concordato alla firma del contratto in un'unica rata.

Vi sono anche alcune promozioni in cui gli iPhone vengono venduti senza sconto, ma presentano un blocco operatore. Se volete acquistare un telefono sbloccato, dovreste chiedere direttamente in negozio un telefono che non presenti alcun tipo di blocco onde evitare di commettere un errore che potrebbe costarvi anche molto caro qualora doveste decidere di recidere il contratto.

Consiglio 2: Qual è l'importanza di un telefono sbloccato?

Un telefono privo di blocco operatore può essere utilizzato con qualsiasi SIM Card, di un qualsiasi operatore telefonico o può connettersi a qualsiasi rete GSM in qualsiasi parte del mondo. Usare il telefono sarà facile, come scegliere la propria rete preferita ed inserire una SIM Card nel suo apposito alloggiamento. I telefoni privi di blocchi danno la possibilità di scegliere liberamente il proprio operatore telefonico. Richiedete sempre la dimostrazione che un telefono sia effettivamente sbloccato prima di procedere con l'acquisto.


Riassumendo

Esiste un vasto mercato per i telefoni di seconda mano. Vengono venduti a prezzi più bassi dai proprietari che vogliono acquistare un dispositivo più moderno. Potete acquistare questi iPhone/iPad e godervi il vostro nuovo acquisto ma molto probabilmente questi dispositivi devono essere sbloccati, o potreste riscontrare qualche problema e qualche difficoltà. Prima di procedere con l’acquisto e con il pagamento, richiedete il codice IMEI. Con questo codice potrete determinare lo stato del telefono in questione. Se il venditore non è disposto a fornirvi il codice IMEI, è meglio acquistare il medesimo prodotto da un altro venditore così da poter evitare eventuali problemi dopo l'acquisto.